Pubblicazioni

ITALIA OGGI

Settembre 2022

L'accordo di collaborazione professionale tra agente sportivo domiciliato e domiciliatario si fonda sui seguenti principi: obbligo di incasso da parte del domiciliatario, responsabilità solidale del domiciliatario, azione d'intesa (senza necessità di un mandato congiunto) tra i due agenti fermo restando che il domiciliatario deve seguire le istruzioni del domiciliato. Queste le principali indicazioni, con le conseguenti implicazioni fiscali, rinvenienti dal recente chiarimento del CONI commentato da Stefano Verna su Italia Oggi del 13 agosto.

IL FISCO

Giugno 2022

Stefano Verna e Stefano Trettel hanno approfondito nel n.26 de Il Fisco l'analisi critica della risposta ad interpello n. 315 del 31 maggio con cui l'Agenzia delle entrata ha qualificato come redditi di lavoro autonomi i compensi percepiti dagli agenti sportivi.

MANUALE SRL 2022

MANUALE SRL 2022

Giugno 2022

studio verna società professionale pubblica, con i caratteri della Maggioli, la quinta edizione del suo Manuale e Formulario della società a responsabilità limitata, il tipo di società più diffuso in Italia per l’esercizio d’impresa.

Questa edizione, oltre agli ultimi aggiornamenti normativi (dichiarazioni degli amministratori all’assunzione dell’incarico, obblighi di copertura delle perdite, assemblee a distanza fino al 31 luglio, ecc.) e giurisprudenziali, amplia la parte relativa all’obbligo di istituzione degli adeguati assetti, presenta un capitolo sulla composizione negoziata e nuovi formulari.

ITALIA OGGI

Giugno 2022

L’attività dell’agente sportivo ha natura di lavoro autonomo: questo è il pensiero espresso dall’Agenzia delle entrate nella risposta ad interpello n. 315 del 31 maggio. Nell’articolo scritto su ItaliaOggi di sabato 4/6/2022, gli autori Stefano Verna e Stefano Trettel hanno invece cercato di evidenziare che norme, regolamenti ed operatività consentono di qualificare i procuratori sportivi quali mediatori, titolari di redditi d’impresa.

BOLLETTINO TRIBUTARIO

Aprile 2022

Sulla sottoscrizione del ricorso tributario notificato all'Agenzia delle Entrate. Articolo del dott. Giuseppe Verna su Bollettino Tributario n. 7/2022

ITALIA OGGI

Marzo 2022

Criptoarte & co. fonti di profitto

Una bussola per inquadrare gli asset digitali da un punto di vista fiscale, contabile, giuridico. Maggiori opportunità per le società dall’utilizzo degli Nft. A cura di Stefano Verna

ITALIA OGGI

Marzo 2022

Bonus edilizi: Una panoramica aggiornata sulle regole per fruire delle detrazioni. Di Stefano Verna e Letizia Giovinazzo

ITALIA OGGI

Febbraio 2022

Imprese, contratti rinegoziabili

L’opportunità ex dl n. 118/2021 può essere utile nelle situazioni di temporanea difficoltà. Articolo del dott. Marco Rubino su Italia Oggi del 14.2.2022

DIRITTO FALLIMENTARE

Gennaio 2022

TRATTAMENTO DEI CREDITI CONTESTATI NEL CONCORDATO PREVENTIVO CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI CREDITI ERARIALI

La documentazione contabile presentata dal debitore con la domanda di concordato preventivo richiede l’applicazione degli artt. 2423 ss. c.c., interpretati ed integrati, sul piano della tecnica, dai principi contabili statuiti dall’OIC. Il giudice delegato può ammettere provvisoriamente i crediti contestati muniti di titolo esecutivo, anche se la loro esistenza non è giudicata probabile, ma al solo fine del voto. Se trattasi di crediti erariali, tuttavia, essi devono essere, comunque, provvisoriamente ammessi al voto, a meno che siano stati annullati con sentenza ancorché non passata in giudicato; in questo caso, infatti, viene a mancare il titolo esecutivo.

BOLLETTINO TRIBUTARIO

Dicembre 2021

Un'ulteriore bocciatura all'equazione corrispettivo di compravendita immobiliare uguale al valore definito ai fini dell'imposta di registro.

Articolo del dott. Giuseppe Verna su Bollettino Tributario n. 23/2021