Note informative

In questa sezione potete visionare gli abstract delle Note Informative.
Per ricevere i documenti integrali potete contattare lo Studio al seguente indirizzo mail: milano@studioverna.it o chiamando il numero 02.802301.

CREDITO D’IMPOSTA PER AUMENTI DI CAPITALE SOCIALE

24 Settembre 2020
37/2020

Con la pubblicazione dei decreti attuativi diventano operativi i crediti d’imposta a favore dei soci conferenti e delle società beneficiarie per gli aumenti di capitale sociale eseguiti entro il 31 dicembre 2020. I molteplici requisiti di accesso limitano però l’effettiva portata dell’agevolazione, condizionata alla presentazione di apposite istanze all’Agenzia delle entrate, i cui termini e modalità non sono ancora stati definiti. Risulta però già chiaro che i crediti saranno attribuiti secondo l’ordine di presentazione, rendendo quindi incerta la pianificazione finanziaria delle operazioni.

DAL 1° LUGLIO NUOVI FRINGE BENEFIT SUI VEICOLI ASSEGNATI AD USO PROMISCUO A DIPENDENTI

14 Settembre 2020
36/2020

Dal 1° luglio 2020 è cambiata la tassazione in capo ai dipendenti per l’utilizzo di veicoli ad uso promiscuo di nuova immatricolazione, con penalizzazioni per i veicoli più inquinanti.

DECRETO AGOSTO: VERSAMENTI, ESONERI E BONUS

31 Agosto 2020
35/2020

Il decreto Agosto proroga ulteriormente i versamenti sospesi, rinvia i secondi acconti per i contribuenti ISA, introduce esenzioni IMU per il settore del turismo e dello spettacolo, prevede nuovi contributi principalmente per turismo, ristorazione, spettacolo e sport.

DECRETO AGOSTO: LE MISURE PER IL LAVORO

27 Agosto 2020
34/2020

Il decreto Agosto prolunga gli ammortizzatori sociali Covid; introduce sgravi contributivi in alternativa ai trattamenti integrativi; proroga il divieto dei licenziamenti; introduce decontribuzioni al 100% per le assunzioni a tempo indeterminato e al 30% nel Sud.

IL SUPERBONUS 110%

25 Agosto 2020
33/2020

Il decreto Rilancio eleva al 110% l’aliquota di detrazione irpef delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

PUBBLICATO IL DECRETO SUL CREDITO D’IMPOSTA PER LE ATTIVITA’ DI R&S, IT E DESIGN

24 Luglio 2020
32/2020

Il DM 26 maggio 2020 definisce: i lavori rientranti nelle attività di ricerca e sviluppo, di innovazione tecnologica, di design e ideazione estetica; gli obiettivi di transizione digitale 4.0 e di transizione ecologica (per il credito potenziato sulle  attività di IT); le regole di determinazione delle spese ammissibili al beneficio del credito d’imposta.

CREDITI D’IMPOSTA PER SANIFICAZIONE E ADEGUAMENTO AMBIENTI DI LAVORO

24 Luglio 2020
31/2020

Dal 20 luglio si possono inviare le richieste per usufruire del credito d’imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale, e per le spese di adeguamento degli ambienti di lavoro. Non sono previsti criteri di assegnazione in base all’ordine cronologico di presentazione, ma il primo bonus è soggetto ad un tetto di spesa complessivo.

Recupero iva verso clienti falliti

25 Giugno 2020
30/2020

Dalla Corte di Giustizia giunge un autorevolissimo tassello alla detraibilità dell’iva sulle fatture emesse nei confronti di clienti poi falliti: l’omessa presentazione della domanda di ammissione del credito al passivo del fallimento entro il termine di 12 o 18 mesi stabilito dal tribunale fa “venir meno” il credito stesso e legittima quindi l’emissione di una nota di credito con conseguente recupero dell’iva.

DAL 1° LUGLIO LIMITE A 2.000 EURO PER LE OPERAZIONI IN CONTANTI

25 Giugno 2020
29/2020

Dal 1° luglio sono illecite le transazioni in contanti da 2.000 euro in su.

CREDITI ASSISTITI DA GARANZIA PUBBLICA: LE NOVITA’ DELLA CONVERSIONE IN LEGGE DEL DECRETO LIQUIDITA’

24 Giugno 2020
28/2020

La legge di conversione del decreto Liquidità ha introdotto alcune novità per i prestiti garantiti da SACE e dal Fondo PMI prevedendo, tra l’altro, un ampliamento dei soggetti beneficiari e dei limiti di importo (a partire dall’ammontare massimo dei micro-crediti che passa da € 25.000 a € 30.000).

NI 28 DL liq. conv. misure credito
quadro sinottico finanz controgarantiti