Note informative

In questa sezione potete visionare gli abstract delle Note Informative.
Per ricevere i documenti integrali potete contattare lo Studio al seguente indirizzo mail: milano@studioverna.it o chiamando il numero 02.802301.

​​​​​​​DECRETO AIUTI: MISURE PER LE IMPRESE

20 Maggio 2022
15/2022

Il decreto Aiuti rafforza i crediti d’imposta sui costi energetici; apporta l’ennesima modifica alle norme sulle cessioni dei bonus edilizi; proroga le garanzie SACE e del Fondo PMI per finanziamenti a favore delle imprese colpite dalla crisi ucraina; incrementa i crediti d’imposta per investimenti in beni immateriali Industria 4.0 e Formazione 4.0.

NOVITA’ DALLA CONVERSIONE IN LEGGE DEL DECRETO SOSTEGNI-TER

29 Marzo 2022
14/2022

La legge di conversione del decreto Sostegni-ter ha previsto la rimessione in termini per i contribuenti decaduti dalla “rottamazione-ter” e dal “saldo e stralcio”; la proroga al 29 aprile del termine per l’invio delle comunicazioni per lo sconto in fattura o la cessione del credito in relazione alle spese sostenute nel 2021; la sospensione degli ammortamenti anche per l’esercizio in corso al 31 dicembre 2022; la possibilità di revocare la rivalutazione dei marchi e dell’avviamento anche ai fini civilistici, eliminando l’appostazione dal bilancio.

AIUTI ALLE IMPRESE CONTRO L’INCREMENTO DEI COSTI ENERGETICI

23 Marzo 2022
13/2022

Il decreto Ucraina reca misure a favore delle imprese per fronteggiare gli effetti economici derivanti dall'eccezionale incremento dei prezzi dei prodotti energetici, rafforzando i crediti d’imposta sulle spese per energia elettrica e gas, riducendo il prezzo di benzina e gasolio, prevedendo un bonus carburante non tassato di 200 euro per i dipendenti e piani di rateizzazione delle bollette di maggio e giugno. 

RIDETERMINAZIONE DEL COSTO FISCALE DELLE PARTECIPAZIONI E DEI TERRENI DETENUTI DA PERSONE FISICHE

14 Marzo 2022
12/2022

Le persone fisiche possono rideterminare il costo fiscale delle partecipazioni e dei terreni posseduti al 1° gennaio 2022 mediante una perizia di stima asseverata e versamento, anche rateale, di un’imposta sostitutiva dell’14% sul valore rivalutato.

PROROGHE E AIUTI PER LE IMPRESE

01 Marzo 2022
11/2022

Il decreto Milleproroghe, come modificato dalla legge di conversione, proroga al 31 dicembre 2022 il termine per completare gli investimenti in beni strumentali, ordinari e/o 4.0, “prenotati” entro il 31 dicembre 2021; riporta il tetto del contante a 2.000 euro per il 2022; proroga la rateazione delle cartelle esattoriali scadute; consente anche per il 2021 la sospensione degli ammortamenti delle immobilizzazioni materiali e immateriali e la sterilizzazione delle perdite d’esercizio.

DECRETO ANTI-FRODI SUI BONUS EDILIZI

28 Febbraio 2022
10/2022

Il decreto anti-frodi sui bonus edilizi consente fino a tre cessioni dei crediti (due delle quali solo a favore di soggetti vigilati); inibisce il trasferimento parziale di crediti dal 1° maggio; introduce pene molto severe per i tecnici che inseriscono nelle loro asseverazioni dati falsi o che omettono di riferire informazioni rilevanti sul cantiere ed impone loro nuovi obblighi assicurativi; rende vincolante l’applicazione dei contratti collettivi di settore per i lavori sopra 70.000 euro.

GLI AIUTI ALLE IMPRESE PREVISTI NEL DECRETO SOSTEGNI-TER

31 Gennaio 2022
9/2022

Il decreto Sostegni-ter (D.L. 27 gennaio 2022, n.4) prevede aiuti (contributi a fondo perduto, crediti d’imposta e sospensioni dei versamenti fiscali) a favore dei settori più colpiti dalla crisi: discoteche, commercio al dettaglio, wedding, intrattenimento, ho.re.ca, tessile, turismo, sport. Viene istituito un credito d'imposta a favore delle imprese energivore. E’ tuttavia introdotta una stretta sulle cessioni dei bonus fiscali edilizi. Infine è incrementato il tetto degli aiuti di Stato.

INTRASTAT AL RESTYLING

24 Gennaio 2022
8/2022

Elevata la soglia di esonero dall’obbligo di presentazione mensile degli elenchi riepilogativi degli acquisti intracomunitari di beni e servizi e abolizione della presentazione con cadenza trimestrale. Semplificazione del contenuto dei modelli e introduzione del nuovo elenco riepilogativo delle cessioni intracomunitarie di beni in regime di call-off stock. Sono queste le principali novità applicabili ai modelli intrastat aventi periodi di riferimento decorrenti dal 1° gennaio 2022.

CRISI D’IMPRESA: SCATTANO GLI OBBLIGHI DI SEGNALAZIONE DA PARTE DEI CREDITORI PUBBLICI

20 Gennaio 2022
7/2022

Mentre l’entrata in vigore delle procedure d’allerta contenute nel Codice della crisi d’impresa è stata prorogata al 31 dicembre 2023, la legge 29 dicembre 2021, n. 233, di conversione del D.L. n. 152/2021 (Disposizioni urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza) ha anticipato a partire da quest’anno l’obbligo di segnalazione dei creditori pubblici qualificati, i quali, qualora i debiti tributari o contributivi eccedano determinati limiti, ne danno comunicazione all’impresa (e, se istituito, all’organo di controllo) invitandola a chiedere la composizione negoziata.

LEGGE DI BILANCIO - MINI RIFORMA IRPEF

17 Gennaio 2022
6/2022

La legge di bilancio introduce una miniriforma dell’irpef rimodulando gli scaglioni di reddito imponibile e le aliquote e modificando il sistema delle detrazioni ed il bonus mensile da 100 euro (c.d. bonus Renzi). Le novità hanno generalmente un impatto modesto risultando maggiormente premiata la classe media a fronte dei tagli irpef di cui, dal 2014, hanno beneficiato esclusivamente i redditi bassi. Permangono, a parità di reddito, i maggiori benefici per i dipendenti rispetto ad autonomi e pensionati.