Note informative

In questa sezione potete visionare gli abstract delle Note Informative.
Per ricevere i documenti integrali potete contattare lo Studio al seguente indirizzo mail: milano@studioverna.it o chiamando il numero 02.802301.

CODICE DELLA CRISI E DELL’INSOLVENZA: MODIFICHE CONCERNENTI TUTTE LE IMPRESE

13/2019

Il D. lgs 14/2019, c. d. Codice della crisi, contiene numerose norme che riguardano anche imprese che non sono né insolventi, né in crisi, accrescendo compiti e responsabilità di amministratori, sindaci e revisori contabili, cosicché si rende quanto meno opportuno, in relazione a natura e dimensioni dell’impresa, l’utilizzo di strumenti economico finanziari di programmazione e controllo, quali il budget e il cash flow.

IN NOTA INTEGRATIVA LE INFORMAZIONI SUI CONTRIBUTI RICEVUTI DA PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

12/2019

Le società devono pubblicare nella nota integrativa sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e vantaggi economici di qualunque genere ricevuti dalle Pubbliche amministrazioni, pena la loro restituzione.

ESTESO L’OBBLIGO DI NOMINA DEL SINDACO O DEL REVISORE NELLE S.R.L.

11/2019

Il codice della crisi d’impresa abbassa i limiti che rendono obbligatoria la nomina del sindaco (o collegio sindacale) e/o del revisore. E’ ora sufficiente che la società superi, per due esercizi consecutivi, uno dei seguenti limiti: attivo 2 milioni di euro, ricavi 2 milioni, dipendenti 10. La nomina dovrà essere effettuata entro il 16 dicembre 2019.

LA TASSAZIONE DEI DIVIDENDI PERCEPITI DA CONTROLLATE A FISCALITA’ PRIVILEGIATA

10/2019

Riformulata la normativa sulle controlled foreign companies (cfc) e la definizione di regimi a fiscalità privilegiata.

GLI INDICATORI SINTETICI DI AFFIDABILITA'

9/2019

Gli indicatori sintetici di affidabilità (ISA) sostituiscono gli studi di settore come strumento statistico di valutazione della congruità e coerenza di imprese e lavoratori autonomi stimolandone la compliance spontanea.

TASSAZIONE RIDOTTA DEGLI UTILI REINVESTITI PER L'ACQUISIZIONE DI BENI MATERIALI STRUMENTALI E PER L'INCREMENTO DELL'OCCUPAZIONE. PROROGA DELL’IPERAMMORTAMENTO.

8/2019

La legge di bilancio introduce un complicato regime di tassazione ridotta degli utili reinvestiti per l’acquisizione di beni materiali strumentali e/o per l’incremento dell’occupazione rivolto a società, enti ed imprenditori individuali e sostituisce il superammortamento e l’ACE. Prorogato con limitazioni l’iperammortamento.

NOVITA’ E CONFERME SULLE ALTRE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE

7/2019

La legge di bilancio introduce o modifica altre agevolazioni alle imprese tra cui evidenziare la riduzione del credito d'imposta per ricerca e sviluppo, la proroga del credito per la formazione 4.0, lo sport bonus, il voucher per l'innovation manager, il rifinanziamento della Sabatini.

deducibilità dei costi a seguito di fatti intervenuti dopo la chiusura dell'esercizio

6/2019

Non sono fiscalmente deducibili i costi imputati al conto economico ed aventi natura di accantonamenti, anche se definiti nei primi mesi dell’esercizio successivo.

potenziati gli incentivi fiscali per le start-up e pmi innovative

5/2019

La legge di bilancio 2019 potenzia gli incentivi fiscali per coloro che investono nelle start-up e nelle PMI innovative: la percentuale di detrazione dall’imposta (per le persone fisiche), e di deduzione dal reddito (per le persone giuridiche) per l’anno 2019 è aumentata dal 30% al 40% e al 50% in caso in caso di acquisizione dell’intero capitale sociale da parte della persona giuridica.

bonus edilizi 2019

4/2019

La legge di bilancio 2019 proroga l’aumento al 50% della detrazione sugli interventi di recupero edilizio, l’aumento al 65% o 50% della detrazione per gli interventi di risparmio energetico e la detrazione del 36% per le sistemazioni a verde.